Maria Giovanna Villari

Archive for the ‘le 4 pareti’ Category

PORTRAIT ATELIER NAPOLI

In le 4 pareti on febbraio 14, 2015 at 1:20 pm

PORTRAIT ATELIER NAPOLI

BARETTI – TESTO CRITICO

In le 4 pareti on febbraio 21, 2014 at 12:53 pm

Baretti, Napoli, quartiere Chiaia. La nostra vita notturna. La chiamiamo Movida.

Comincia alle 19.30. Troppo presto ? Ma questi sono i fatti. Però si prolunga fino alle 2 del mattino, qualche volta le quattro. E stop. Tutti a casa. Qualcuno esce cantando.

Ma le riflessioni sono successive alle serate.

Un po’ di storia.  Fatta soprattutto con l’aiuto di Salvatore Pica, Ciro dell’Enoteca Belledonne, inquadrati nel loro lavoro giornaliero, grandi amatori dell’intrattenimento, in specie dei nostri Baretti della zona Chiaia e  dei loro preparati, della musica, del pubblico. E possiamo asserirlo, della vita.

Dopo Salvatore Pica di Via Ferrigni segue la trasformazione dell’Enoteca Belledonne, da venditrice di vini rossi e bianchi sfusi al litro, al suo bancone  e affaccio su strada. A seguire non necessariamente in ordine temporale arrivano il 66, il Seventy, lo Chandelier, che mano mano si specializzano nell’offrire un aperitivo che diventa cena.

Cinque euro per un calice. Vino e birra spumeggiante. Potere di riempirti il piatto di pizzette, noccioline, patatine, cruditè, danubi blu, salumi e formaggi.

Diventi habitué in poco tempo. Sei salutato, accolto ed entri a far parte di questa grande comunità di professionisti in giacca e cravatta, teen ager di tendenza e ragazze con minigonna, pantaloni attillati, blusette e tacco 12, noncuranti del dissestato e impossibile manto stradale napoletano.

Fanno la storia dei Baretti alcuni trascinatori per antonomasia, come Sergio Colella e Alfredo Pone, approdato nel suo Barril a Via Fiorelli, di fronte alle 4 pareti, coinvolgendo, come fa da poco Gianfranco Carratù, gli avventori del Virgilio e di Posillipo.

Ma siamo tutti uniti? Teen agers, damine, single e coppie? Beh beh non proprio. Si formano sottogruppi, piccole circoscrizioni come per i frequentatori del recentissimo Babar, dirimpettaio del giovane WILD. Così siamo certamente tutti uniti, ma anche gli affini hanno il loro angolo fisico, i loro tavolinetti, dove pur partecipando all’insieme, seduti o passeggiando sulla strada con un bicchiere in mano, si trovano e si sentono come a casa loro.

Quale magia.DIARIO-X-PDB-AZZURRO

new profile

In le 4 pareti, maria giovanna villari on agosto 8, 2013 at 4:48 pm
maria giovanna villari

maria giovanna villari

le 4 pareti

In le 4 pareti on agosto 8, 2013 at 4:45 pm

le 4 pareti

Buona Pasqua 2013 dalle 4 pareti

In le 4 pareti on marzo 31, 2013 at 10:43 am

20130331-124353.jpg

dal telescopio al mondo – finissage

In le 4 pareti on marzo 22, 2013 at 5:42 pm
dal telescopio al mondo finissage del giovedì santo 28 marzo 2013

dal telescopio al mondo finissage del giovedì santo 28 marzo 2013

Dal telescopio al mondo su Chiaiamagazine di Febbraio 2013

In le 4 pareti, maria giovanna villari, mostre d'arte on febbraio 23, 2013 at 1:30 pm

20130223-143108.jpg

Il Corriere del mezzogiorno di domenica 10 febbraio 2013- rubrica A moda sua di Anna Paola Merone. Pag. 21

In le 4 pareti, mostre d'arte, recensioni on febbraio 10, 2013 at 5:24 pm

20130210-182340.jpg

DAL TELESCOPIO AL MONDO – COMUNICATO STAMPA

In le 4 pareti, mostre d'arte on gennaio 31, 2013 at 6:24 pm

 

OMINO CAMERAMEN VERDE

La galleria Le 4 Pareti diretta da Maria Giovanna Villari presenta e cura la collettiva “Dal telescopio al Mondo”, di Mumi Garzilli, Andrew Mezvinsky e Antonio Montano.
Dal telescopio al mondo (passando per il microscopio). Tre artisti alla galleria le 4 pareti. Sono Antonio Montano, il più maturo, artista nato ad Acerra e formatosi all’istituto d’arte “Filippo Palizzi”; Andrew Mezwinsky, 15 anni più giovane, americano di Philadelphia, con già una lunga e variegata esperienza artistica e filosofica passando per lo studio della sezione aurea; e la giovanissima Mumi Garzilli, appena ventenne, che ha già assorbito tutto l’ambiente storico napoletano e quello dell’arte contemporanea adoperandosi come stagista nella emergente galleria di arte contemporanea di Giangi Fonti.
Tre modi diversi di guardare dal telescopio, chi con la lente che rimpicciolisce, chi con quella che l’amplifica.
Cosa ne pensa la curatrice?
La filosofia più profonda di Mezwinsky, Montano e Garzilli? Traspare dalle loro opere ma non la traduciamo in parole nostre. Lasciamo agli artisti ti tenerle nel loro cuore.
E concludiamo così.
C’era una volta il caos. Oggi ? – Pure. E domani ? Quizas.
La mostra resterà aperta dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 20, dal 7 febbraio a tutto aprile 2013.
Le 4 pareti, via Fiorelli 12d, 80121, Napoli, Info mgvillari@libero.it , 081665870, http://www.le4p.com

DAL TELESCOPIO AL MONDO – interpretazioni

In le 4 pareti, mostre d'arte on gennaio 31, 2013 at 6:12 pm

dal tel al mondo mg